Scopriamo i cilindri oleodinamici compatti 

cilindri oleodinamici compatti a normativa ISO 21287 sono realizzati con alesaggi da 20 mm a 100 mm e hanno un ingombro inferiore del 50% rispetto ad un cilindro ISO 15552 di misure equivalenti. Il grande vantaggio dei cilindri oleodinamici compatti è l’interfaccia ISO che permette l’abbinamento con i medesimi dispositivi di fssaggio dei cilindri ISO 15552.

I cilindri oleodinamici compatti hanno un design pulito ed elegante. Il tubo è dotato di cave longitudinali su tre lati per l’inserimento a scomparsa dei sensori magnetici. Sono inoltre presenti paracolpi elastici a fine corsa. Questi cilindri oleodinamici si dividono in quattro modelli, progettati in relazione al tipo di alimentazione e alle filettature. In base all’alimentazione varia anche il tipo di fissaggio (o ancoraggio) e, se richiesto, possiamo aggiungere ai cilindri compatti il distanziale.  

 

Cilindri compatti  

SERIE RT 

Sono cilindri a doppio effetto in lega leggera, hanno dimensioni ridotte e sono impiegati soprattutto per l’automazione di stampi termoplastici e di pressofusione. Sono versatili e facili da installare. 

 

Cilindri compatti  

SERIE MT 

I cilindri di questa serie hanno caratteristiche meccaniche e dimensioni uguali alla RT, presentano un magnete all’interno del pistone che aziona i sensori. Sono utilizzati in automazioni di stampi e applicazioni industriali dove è richiesto il controllo delle sequenze nelle movimentazioni. 

 

Cilindri compatti  

SERIE FT 

Sono cilindri a doppio effetto in acciaio al carbonio e hanno dimensioni ridotte in rapporto alle caratteristiche idro-meccaniche. Facili da installare e versatili, i cilindri compatti serie FT sono impiegati soprattutto per l’automazione di stampi termoplastici e di pressofusione, dove sono necessarie pressioni più elevate. 

 

Cilindri compatti  

SERIE XT 

Questi cilindri oleodinamici compatti hanno caratteristiche meccaniche e dimensioni uguali ai cilindri compatti serie FT, il corpo è in acciaio INOX e presentano un magnete permanente che aziona i sensori posizionati nel cilindro. Come i cilindri della serie MT, sono utilizzati in automazioni di stampi e applicazioni industriali dove è richiesto il controllo delle sequenze nelle movimentazioni.